INFORMATIVA SULLE MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DEI RECLAMI

Reclami all’impresa di assicurazione AmTrust International ("AmTrust")

Per qualsiasi reclamo inerente ad un contratto di assicurazione e alla gestione di un Sinistro, l’Assicurato o qualsiasi altro soggetto legittimato si può rivolgere direttamente alle imprese per iscritto (a mezzo posta o fax) scrivendo ai seguenti recapiti:

AmTrust Ufficio Reclami 

Piazza della Repubblica 14 - 20124 Milano

E-mail: Reclami.it@amtrustgroup.com

specificando per iscritto e in maniera dettagliata le ragioni e i fatti invocati. Le imprese daranno risposta al reclamante entro e non oltre 45 dal ricevimento del reclamo.

Reclami all’IVASS

Qualora l’esponente non si ritenga soddisfatto dell’esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di 45 giorni, potrà rivolgersi per iscritto a: IVASS – Servizio Tutela degli Utenti, Via del Quirinale, 21 – 00187 ROMA. Il reclamo dovrà essere inviato all’IVASS a mezzo posta, oppure trasmesso ai fax 06.42.133.745 o 06.42.133.353, e deve contenere copia del reclamo già inoltrato all'Assicuratore ed il relativo riscontro.La presentazione del reclamo può avvenire anche via PEC all'indirizzo ivass@pec.ivass.it. In tal caso, per velocizzarne la trattazione, è opportuno che gli eventuali allegati al messaggio PEC siano in formato PDF.

I reclami indirizzati all’IVASS devono contenere:

a)     nome,cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico;

b)     individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l’operato;

c)     breve ed esaustiva descrizione del motivo di lamentela;

d)     copia del reclamo presentato all’Assicuratore e dell’eventuale riscontro fornito dallo stesso;

e)     ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze.

Per la risoluzione delle liti transfrontaliereil reclamo può essere presentato direttamente al sistema estero competente, ossia quello del Paese in cui ha sede l'impresa di assicurazione che ha stipulato il contratto (rintracciabile accedendo al sito: http://ec.europa.eu/finance/fin-net/) o all'IVASS, che provvede lei stessa all'inoltro a detto sistema, dandone notizia al reclamante.

È possibile reperire dettagliate informazioni sulle modalità di presentazione dei reclami all’impresa ed all’IVASS (e relative procedure) sul sito internet www.ivass.it, sezione “Come presentare un reclamo”, ove sono disponibili anche un facsimile di reclamo da scaricare per l’invio dei reclami alle imprese ed un facsimile di reclamo da scaricare per l’invio dei reclami all’IVASS.

Si ricorda che nel caso di mancato o parziale accoglimento del reclamo, fatta salva in ogni caso la facoltà di adire l’Autorità Giudiziaria, il reclamante potrà ricorrere ai seguenti sistemi alternativi per la risoluzione delle controversie:

  • procedimento di mediazione innanzi ad un organismo di mediazione ai sensi del Decreto Legislativo 4 marzo 2010 n. 28 (e successive modifiche e integrazioni); in talune materie, comprese quelle inerenti le controversie insorte in materia di contratti assicurativi, il ricorso al procedimento di mediazione è condizione di procedibilità della domanda giudiziale. A tale procedura si accede mediante  un’istanza da presentare presso un organismo di mediazione  tramite l’assistenza di un avvocato di fiducia,  con le modalità indicate nel predetto Decreto; 
  • procedura di negoziazione assistita ai sensi del Decreto Legge 12 settembre 2014 n. 132 (convertito in Legge 10 novembre 2014 n. 162); a tale procedura si accede mediante la stipulazione fra le parti di una convenzione di negoziazione assistita tramite l’assistenza di un avvocato di fiducia,  con le modalità indicate nel predetto Decreto;
  • procedura di arbitrato ove prevista dalle Condizioni di Assicurazione .